Ricarica wireless: ancora nessuno smartphone cinese a parte Moto Z la supporta

by Michele Ingelido 0

Dopo l’indiscrezione secondo cui solo una versione del nuovo iPhone 8 supporterà la tecnologia che prevede la ricarica wireless, proviamo a fare chiarezza e il punto della situazione su quali sono, ad oggi, gli smartphone che supportano questa tecnologia. Purtroppo non ci sono ancora smartphone cinesi che si possono ricaricare senza fili a parte Moto Z e Z Force, e questo lo ha portato alla luce un famoso sito di tecnologia relativo al mondo Android.

La ricarica wireless è un innovativa, comoda e veloce tecnologia che permette di ricaricare la batteria dello smartphone con un sistema a induzione, senza quindi l’inserimento di cavi e adattatori vari. Gli smartphone che dispongono di questa tecnologia sono: Moto Z, Moto Z Force (unici smartphone cinesi), BlackBerry Priv, Samsung Galaxy Note 5, Samsung Galaxy S6, Samsung Galaxy S6 Active, Samsung Galaxy S6 Edge, Samsung Galaxy S6 Edge+, Samsung Galaxy S7, Samsung Galaxy S7 Active e Samsung Galaxy S7 Edge.

smartphone cinesi

Il funzionamento della ricarica wireless è molto semplice: esiste una base di ricarica che carica la batteria del telefono semplicemente mettendo a contatto lo smartphone con questa base. In questo modo si evita di dover staccare e attaccare il cavo, riducendo notevolmente tutti i problemi su rotture e usura dei cavi stessi e degli slot dei telefoni. Questa tecnologia, seppur con qualche limite e perplessità, sta avendo una buona diffusione e comincia a comparire, come abbiamo visto, anche sugli ultimi smartphone prodotti. Purtroppo non si ha ancora nessuna notizia a proposito di smartphone cinesi che possano supportare in futuro la ricarica wireless.

Fonte