Galaxy Note 7: mentre i cinesi svettano Samsung tentenna nel rivelare motivi esplosioni

by Michele Ingelido 0

Anche se Samsung aveva allertato i rivenditori riguardo il Samsung Galaxy Note 7 due volte a causa di esplosioni, e, infine, ritirato il phablet dal mercato, la società in un primo momento non era in grado di duplicare le esplosioni in laboratorio. Ma oggi, un nuovo rapporto dice che Samsung ha capito esattamente che cosa ha causato i problemi con la batteria del Galaxy Note 7, che è costato alla società 5 miliardi di dollari di fatturato in meno e altre perdite.

galaxy note 7

Samsung dice che ha condiviso i risultati della sua indagine interna su Galaxy Note 7 con UL e la il Laboratorio di testing coreano. E mentre l’azienda ha promesso di rilasciare un rapporto dettagliato l’esatta causa delle esplosioni entro la fine di quest’anno, finora la società non è ancora pronta a condividere i risultati della sua indagine con il pubblico.

All’inizio di questo mese, un rapporto ha accusato il design della batteria utilizzata sul Galaxy Note 7 per provocare esplosioni e incendi. Samsung ha riferito che avrebbe voluto una batteria sottile con capacità di energia più grande possibile al fine di mantenere il design sottile e al tempo stesso una lunga durata della batteria. Nel frattempo gli smartphone Android cinesi di produttori come Huawei e Xiaomi stanno svettando nelle classifiche e pian piano recuperano terreno sul colosso coreano.

via